Ai giorni nostri il cane è considerato un vero e proprio membro della famiglia e non è strano sentire parlare di vacanze con il cane. In realtà si può fare di meglio: si può trascorrere le giornate all’aria aperta insieme in modo divertente e costruttivo organizzando delle vere “vacanze a prova di cane”. Ecco, quindi, 5 modi per renderle indimenticabili per entrambi.

 

Fare una scampagnata immersi nella natura

Perfetto per mantenersi in forma e soprattutto per permettere al proprio cane di abituarsi ad un contesto ben diverso da quello cittadino. Se il nostro amico a quattro zampe ha sempre vissuto in una grande metropoli, non ha sicuramente mai avuto il piacere di passeggiare all’aria aperta circondato da campi verdi, odori diversi e stimoli nuovi. Un’esperienza di questo tipo può essergli utile proprio per questo motivo: gli permetterà di abituarsi a luoghi, odori e rumori differenti, poiché solo adattandosi a tanti ambienti, imparerà ad affrontarne gli stimoli che presentano.

Trascorrere una giornata al mare

Nelle afose settimane estive chiunque sogna di spostarsi in una località marittima per trovare un po’ di refrigerio. Non pensate che per il nostro cane sia diverso: cambiare aria può fargli bene sia che gli piaccia correre in spiaggia sia che preferisca stare in giardino all’ombra di qualche albero a godersi la brezza marina. Le strutture che offrono questo tipo di servizi sono aumentate a dismisura negli ultimi anni, organizzare le vacanze al mare con il proprio cane è ormai diventato un gioco da ragazzi. È possibile affittare villette con giardino a ridosso della spiaggia e con Bau Beach, attrezzatissime per ogni evenienza in fatto di vacanze dog friendly, a pochi chilometri di distanza. Le attività da svolgere in compagnia del proprio cane sono tantissime: riporto in acqua, giochi di ricerca nella sabbia, nuotate insieme e lunghe passeggiate in riva al mare o in pineta.
Insomma, ce n’è per tutti!

Cane al mare PlayDog Addestramento cani milano
Cane al mare PlayDog Addestramento cani milano

Trascorrere una giornata al mare

Nelle afose settimane estive chiunque sogna di spostarsi in una località marittima per trovare un po’ di refrigerio. Non pensate che per il nostro cane sia diverso: cambiare aria può fargli bene sia che gli piaccia correre in spiaggia sia che preferisca stare in giardino all’ombra di qualche albero a godersi la brezza marina. Le strutture che offrono questo tipo di servizi sono aumentate a dismisura negli ultimi anni, organizzare le vacanze al mare con il proprio cane è ormai diventato un gioco da ragazzi. È possibile affittare villette con giardino a ridosso della spiaggia e con Bau Beach, attrezzatissime per ogni evenienza in fatto di vacanze dog friendly, a pochi chilometri di distanza. Le attività da svolgere in compagnia del proprio cane sono tantissime: riporto in acqua, giochi di ricerca nella sabbia, nuotate insieme e lunghe passeggiate in riva al mare o in pineta.
Insomma, ce n’è per tutti!

Sfruttare il tempo libero e le belle giornate per fare attività fisica insieme

Il periodo estivo è perfetto per godersi un po’ di tempo con il proprio cane in modo costruttivo e ci sono tantissime associazioni che offrono diverse attività adatte a cane e conduttore. Alcuni esempi sono la Mobility Dog, il Disc Dog, l’Agility, la Rally O, l’Obedience o le semplici passeggiate didattiche. Durante il periodo estivo si è sempre un po’ più liberi e le giornate sono più lunghe, quindi consiglio di provare qualche disciplina così da poter scegliere l’attività
più utile e più gradita dal nostro cane, per eventualmente poi iscriversi ad un corso vero e proprio durante i mesi invernali.

 

Per un’estate in città… “accontentarsi” della piscina

Se per noi la piscina comunale è solo un modo per rinfrescarci in un weekend estivo attendendo le vere e proprie vacanze, per il nostro cane un pomeriggio a mollo nell’acqua fresca può essere un’esperienza indimenticabile. Esistono strutture apposite in cui recarsi con il proprio cane dove, con l’aiuto del personale esperto, sfruttare le proprietà benefiche dell’acqua giocando, divertendosi o facendo un po’ di fisioterapia (perfetta soprattutto per i soggetti più anziani o con particolari problematiche all’apparato locomotore). Un’esperienza ottima per aumentare il bagaglio esperienziale del nostro cane, rinfrescandosi!

 

E se non possiamo fare nulla di tutto ciò? Diamo il via ai giochi d’acqua!

Per alcuni cani basta una canna per l’irrigazione, un catino grande (ma in commercio esistono delle piccole vasche appositamente pensate per loro) e tanta acqua fresca per divertirsi e riprendersi dall’afa.

Anche i palloncini pieni d’acqua sono un gioco divertente e molto apprezzato… provare per credere! In questo caso possiamo sfruttare il giardino, il cortile o il terrazzo: è un’esperienza alla portata di tutti. Unica accortezza: assicurarsi che il cane sia ben asciutto prima di rientrare a casa!

 

Dopo questi suggerimenti ci tengo a lanciare un appello importante: non abbandonare il tuo cane, impara a godere della sua compagnia!

Per maggiori info: 342 800 39 49

orari: 9.30-13.00 / 14.30-18.00

segreteria@playdog.info

Contattaci, siamo sempre a tua disposizione.

Per maggiori info:

342 800 39 49 orari: 9.30-13.00 / 14.30-18.00

segreteria@playdog.info

Contattaci, siamo sempre a tua disposizione.